Project Zero: un team di hacker a nostra difesa • Ridble

La grossa particolarità del team di Project Zero sarà principalmente quella di non concentrarsi solo sui prodotti dell’azienda statunitense, ma su tutti i programmi presenti in circolazione che a detta dei componenti della squadra possono creare problemi di sicurezza rilevanti. I bug individuati verranno segnalati agli sviluppatori del programma interessato e dopo l’uscita di una patch in grado di rendere inoffensive le vulnerabilità trovate, verrà inserito il tutto all’interno di un database pubblico. In questo modo gli utenti avranno anche la possibilità di visionare i dati riguardanti il tempo impiegato dagli sviluppatori per risolvere il problema, nonché lo storico delle vulnerabilità riscontrate su quel programma. ​

http://www.ridble.com/project-zero/

E pensare che c’è ancora chi crede che hacker
sia un termine solamente negativo.​

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...