Chi è Paolo Gentiloni? Un uomo di Napolitano.

Dal canto suo Napolitano, che nomina i ministri, come impone l’articolo 92 della Costituzione, su proposta del presidente del Consiglio, avrebbe voluto un personaggio più autorevole, ricco di esperienza, collaudato (come ha preteso per il ministero dell’Economia). Non che quelli nominati precedentemente abbiano particolarmente brillato. E infatti la diplomazia italiana non è mai stata così debole agli occhi del Paese e del mondo: il caso più emblematico è quello dei due marò, l’ombra permanente che pesa sulla Farnesina e che nemmeno “pié veloce” Renzi riesce a sbloccare. I dossier sul tavolo del prossimo ministro degli Esteri non mancano: Ucraina, Medio Oriente, Libia, Immigrazione, rapporti con Russia e Stati Uniti. L’epoca della globalizzazione ha rimesso l’Italia e le sue feluche al centro del grande gioco geopolitico mediterraneo. Non sembra, fino ad oggi, che la Farnesina ne abbia manifestato particolare consapevolezza.

Paolo Gentiloni, uno dei tanti esponenti della vecchia nomenclatura del Pd saliti sul “cargo” del vincitore

http://m.famigliacristiana.it/blogpost/il-ministro-degli-esteri-di-re-giorgio.htm

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...